E se LinkedIn fosse il Mago di Oz?

[Post cinefilo/polemico sulle evoluzioni, le stranezze ed i “personaggi” del più importante social network dedicato al mondo del lavoro]. Chi percorre da anni la strada di mattoni gialli di LinkedIn ha attraversato una serie di cambiamenti importanti per questo social, dai colori alle reaction, dalle “storie” alle modifiche dell’algoritmo,  Pulse ed i gruppi… Un paesaggio … Leggi tutto E se LinkedIn fosse il Mago di Oz?

“Nuovo” è sempre “migliore”nella ricerca di personale?

Nuovi strumenti per la ricerca e selezione del personale promettono di risolvere vecchi problemi. Sarà vero? Da qualche tempo ho sempre più la percezione che il mondo delle risorse umane si stia dividendo: da un lato i fautori delle nuove tecnologie assolutamente centrati sull'utilizzo di ogni nuovo strumento, dall'altro i "conservatori" ancorati ai vecchi sistemi. … Leggi tutto “Nuovo” è sempre “migliore”nella ricerca di personale?

E se alcune offerte di lavoro ti venissero nascoste?

Trovare i candidati "nascosti", ovvero coloro che non stanno attivamente cercando lavoro, è sempre stato un problema per i selezionatori: puoi pubblicare quante offerte vuoi, ma ovviamente non ti risponderanno mai. Per contro, spesso quando si pubblica è necessario fare i conti con le candidature "sbagliate": in molti risponderanno all'annuncio pur essendo privi dei requisiti … Leggi tutto E se alcune offerte di lavoro ti venissero nascoste?

Magari Facebook non ti farà perdere un lavoro, ma LinkedIn potrebbe aiutarti a trovarlo

I dati del Work Trends Study di Adecco cercano ogni anno di aiutarci a capire "come" sta cambiando la ricerca e selezione del personale, specie in relazione all'uso dei social network. La ricerca è realizzata a livello mondiale, con un paragrafo dedicato all'Italia, ed è assolutamente interessante sia per i recruiter che per i candidati. … Leggi tutto Magari Facebook non ti farà perdere un lavoro, ma LinkedIn potrebbe aiutarti a trovarlo