Nuovo anno? Tempo di buoni propositi… comunicativi!

Bridget Jones, regina indiscussa dei buoni propositi per il nuovo anno... Solitamente i “buoni propositi” per il nuovo anno sono destinati ad una vita difficile: un conto è farsi una solenne promessa allo scoccare della mezzanotte del 31 Dicembre, ed un altro è portarla avanti per ben 365 giorni… Ma quelli di cui vorrei parlare … Leggi tutto Nuovo anno? Tempo di buoni propositi… comunicativi!

Si torna al lavoro… ma c’è un pericolo per le aziende nel rapporto con le proprie persone

“E’ una battaglia difficile”, “Ci servono eroi”, “Dobbiamo essere tutti uniti per superare questo grave momento di difficoltà”. Ma ha senso la similitudine fra i “tempi del coronavirus” ed una guerra,  anche in ambito lavorativo? E ora che la fase di emergenza più pura si avvia al termine, e si avvicina il momento in cui … Leggi tutto Si torna al lavoro… ma c’è un pericolo per le aziende nel rapporto con le proprie persone

Perché non siamo onesti con il “capo”?

Ricordo ancora molto bene una significativa esperienza formativa ricevuta sul campo da uno dei miei primi “capi”: mi era stato affidato il compito di chiamare “a freddo” una serie di potenziali aziende clienti per raccogliere i dati necessari alla creazione di una mailing list, ma l’attività di reperimento non stava andando particolarmente bene. “Le faccio … Leggi tutto Perché non siamo onesti con il “capo”?

Gestire l’ansia del capo in tempi di quarantena

La quarantena prosegue, e superate le prime difficoltà tecniche ed organizzative cominciano a farsi pressanti altre tipologie di problematiche, forse impreviste… Alcuni manager segnalano di aver incontrato una nuova difficoltà nell’epoca dello smart working forzato, riassumibile con la domanda “quanto la mia presenza è necessaria, e quando diventa eccessiva?” Stiamo tutti imparando modi necessariamente nuovi di … Leggi tutto Gestire l’ansia del capo in tempi di quarantena